INPSIEME 2024

Interessa: Beneficiari del concorso:
I figli o orfani ed equiparati – dei dipendenti e dei pensionati della P.A. iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali; – dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici; – dei dipendenti e dei pensionati iscritti alla Gestione Fondo IPOST.

Requisiti di ammissione al concorso:
Per soggiorni in Italia: Studenti che frequentino nell’anno scolastico 2023/2024, la classe seconda, terza, quarta e quinta di una scuola primaria (scuola elementare) o una qualunque classe della scuola secondaria di primo grado (scuola media), nonché secondaria di secondo grado se studenti disabili ex art. 3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%
Per soggiorni all’estero: Studenti che frequentino, all’atto di presentazione della domanda, una scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) Il limite di età è elevato ad anni 23 per gli studenti disabili ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/92, per gli studenti invalidi civili al 100% o equiparati - con o senza diritto all’indennità di accompagnamento - e per gli studenti adottati.

Dove: Italia, Europa, USA, Australia, Canada, Nuova Zelanda.
Quando: Da giugno ad agosto con rientro max il 3 settembre 2024.
inpsieme itaca

Non perdere l'opportunità!

L'Inps riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo di un soggiorno studio estivo all'estero per studenti della scuola secondaria di secondo grado e di un soggiorno in Italia per gli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado.

Parti senza stress!

Lettura del bando, compilazione, incartamenti possono essere complicati da gestire. New Beetle ti affianca nella parte burocratica e ti segue dalla partenza fino alla fine del soggiorno!

DESTINAZIONI

Di seguito troverai alcune destinazioni della vacanza studio di gruppo a cui è possibile aggiungersi, ogni anno organizziamo i gruppi New Beetle con studenti di tutta Italia accompagnati da un membro del nostro staff. 

New Beetle desidera sottolineare che la destinazione scelta è sempre garantita. Nel caso in cui la destinazione desiderata non sia disponibile, New Beetle offre numerosi soggiorni confermati, nei quali è possibile verificare la disponibilità. Alcune organizzazioni pubblicano numerose mete senza riservare effettivamente i posti all’estero, il che potrebbe portare a proposte di programmi radicalmente diversi, generando false aspettative e potenzialmente causando disagio alla sensibilità dei propri figli.

NEVER
be
ALONE

Parla con il tuo consulente di viaggio

Partecipa con New Beetle: da 30 anni soggiorni linguistici per gli studenti, per le scuole, per le famiglie.
  • ISO 9001 / UNI EN ISO 9001:2015 UNI EN 14804:2005 Affidabilità dei servizi e garanzia di uno standard qualitativo che soddisfi tutte le aspettative e le esigenze.
  • Insegnanti qualificati Selezioniamo in prima persona insegnati madre lingua qualificati.
  • Monitoraggio costante sui ragazzi Dal primo all’ultimo giorno seguiamo i ragazzi in ogni fase della giornata, garantiamo la loro sicurezza e tranquillità.

DOMANDE FREQUENTI

Per l'Italia:

Il bando di concorso è finalizzato ad offrire a studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, nonché secondaria di secondo grado se studenti disabili ex art. 3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%, la possibilità di fruire di soggiorni in Italia, durante la stagione estiva, nei mesi di giugno, luglio ed agosto.

Per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso è necessario da parte del soggetto richiedente il possesso di uno dei sistemi di autenticazione come di seguito specificato:

 

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Carta d’Identità Elettronica (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il richiedente la prestazione deve presentare:  Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE (vedi art. 5);

 

La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica entrando nella propria area riservata del sito www.inps.it e ricercando il servizio “Portale Prestazioni welfare” e cliccando su “Accedi all’area tematica”. Successivamente è necessario cliccare su “Gestione domanda” e in seguito su “Presentazione domanda” cliccare su “Utilizza il servizio”. Infine, cliccare su “Vai alla prestazione” in corrispondenza di “EstateINPSieme Italia”;

New Beetle è in possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge per l’esercizio dell’attività di tour operator, come previsto dal bando. Per conoscere le nostre proposte scarichi l’App New Beetle Viaggi o contattaci via Whatsapp.  
NB: Il soggiorno studio è scelto sul libero mercato e deve essere organizzato da un unico soggetto terzo che operi nel settore turistico (tour operator o agenzia di viaggi). 

Presentazione domanda: dalle ore 12:00 del 22 febbraio alle ore 12:00 del al 14 marzo [Art. 6 del Bando] 

Graduatorie degli ammessi: entro il 5 aprile (online) [Art. 7 del Bando] 

Adempimenti successivi alla pubblicazione delle graduatorie: entro il 23 aprile [Art. 8 del Bando] 

Eventuale scorrimento delle graduatorie: entro il 6 maggio [Art. 9 del Bando] 

Adempimenti successivi alla pubblicazione delle graduatorie: entro il 20 maggio [Art. 9 del Bando] 

Adempimenti successivi alla conclusione del soggiorno: entro il 09 settembre [Art. 10 del Bando]

Possono partecipare al concorso gli studenti di cui all’art. 1, comma 3, che frequentino nell’anno scolastico 2023/2024, la classe seconda, terza, quarta e quinta di una scuola primaria (scuola elementare) o una qualunque classe della scuola secondaria di primo grado (scuola media). Fatta eccezione per gli studenti disabili ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/92 e per gli studenti invalidi civili al 100% o equiparati, con o senza diritto all’indennità di accompagnamento, sono esclusi dal concorso gli studenti che non hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2022/2023.
 2. Possono, altresì, partecipare al concorso gli studenti di cui all’art. 1, comma 3, che frequentino nell’anno scolastico 2023/2024, una qualunque classe della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) se disabili ex art. 3, commi 1 e 3, della legge 104/92 o invalidi civili al 100%.

Per i vincitori, entro il 10 giugno 2024, l’Istituto disporrà il pagamento di un acconto pari almeno al 50%, dell’importo contributo. Per i beneficiari subentrati la liquidazione dell’acconto sarà disposta entro il 20 giugno 2024.

Nei casi di allegazione ed invio della corretta documentazione entro il 09 settembre 2024 l’INPS erogherà al richiedente il restante 50% entro il 25 ottobre 2024.

In caso di produzione della corretta documentazione in data successiva al 9 settembre 2024 e comunque non entro e non oltre il 28 ottobre 2024, l’INPS erogherà il saldo entro il 28 febbraio 2025.

[Art. 10 del Bando]

L’importo massimo di ciascun contributo è di:

a) € 600 per il contributo riferito ad un soggiorno di durata pari a otto giorni/sette notti;

b) € 1.000 per il contributo riferito ad un soggiorno di durata pari quindici giorni/quattordici notti.

[Art. 2 del Bando]

Il beneficio è incompatibile con:

a) l’ammissione ai centri Estivi Diurni 2024.

b) la fruizione del beneficio Estate INPSieme all’estero 2024.

c) la fruizione del beneficio Corsi di lingua all’estero 2024

d) Sono esclusi, inoltre, dal presente bando gli studenti risultati assegnatari del beneficio Estate INPSieme in Italia 2023, Estate INPSieme all’estero e vacanze tematiche in Italia 2023 e Corsi di lingua all’estero 2023 che abbiano rinunciato al soggiorno o abbiano interrotto la vacanza entro la prima metà del soggiorno, per i quali non sia stata restituita la quota in acconto non più dovuta.

Per l'estero:

Il soggiorno studio è scelto sul libero mercato e deve essere organizzato da un unico soggetto terzo che operi nel settore turistico (tour operator o agenzia di viaggi). New Beetle è in possesso di tutti i requisiti previsti dalla legge per l’esercizio dell’attività di tour operator, come previsto dal bando. Per conoscere le nostre proposte scarichi l’App New Beetle.

Per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso è necessario da parte del soggetto richiedente il possesso di uno dei sistemi di autenticazione come di seguito specificato:

 

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Carta d’Identità Elettronica (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il richiedente la prestazione deve presentare:  Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE (vedi art. 5);

 

La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica entrando nella propria area riservata del sito www.inps.it e ricercando il servizio “Portale Prestazioni welfare” e cliccando su “Accedi all’area tematica”. Successivamente è necessario cliccare su “Gestione domanda” e in seguito su “Presentazione domanda” cliccare su “Utilizza il servizio”. Infine, cliccare su “Vai alla prestazione” in corrispondenza di “EstateINPSieme Estero”;

Entro il 23 aprile 2024 il richiedente la prestazione in favore dello studente ammesso con riserva al beneficio, ai sensi delle graduatorie di cui all’art. 7, dovrà accedere in procedura ed effettuare tutti gli adempimenti previsti dall’art. 8 del bando (Articolo 8 – Adempimenti a cura del richiedente successivi alla pubblicazione delle graduatorie degli ammessi con riserva)

Presentazione domanda: dalle ore 12:00 del 22 febbraio alle ore 12:00 del al 14 marzo [Art. 6 del Bando]

Verifica esito istruttorio della domanda: entro il 21 marzo [Art. 6 del Bando] 

Graduatorie degli ammessi: entro il 5 aprile (online) [Art. 7 del Bando]

Adempimenti successivi alla pubblicazione delle graduatorie: entro il 23 aprile [Art. 8 del Bando] 

Eventuale scorrimento delle graduatorie: entro il 6 maggio [Art. 9 del Bando] 

Adempimenti successivi alla pubblicazione delle graduatorie: entro il 20 maggio [Art. 9 del Bando] 

Adempimenti successivi alla conclusione del soggiorno: entro il 09 settembre [Art. 10 del Bando]

Possono partecipare al concorso gli studenti di cui all’art. 1, comma 3, che frequentino, all’atto di presentazione della domanda, una scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore) e non abbiano compiuto 20 anni alla data di scadenza del bando.

Il limite di età è elevato ad anni 23 per gli studenti disabili ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/92, per gli studenti invalidi civili al 100% o equiparati con o senza diritto all’indennità di accompagnamento e per gli studenti adottati.

Fatta eccezione per gli studenti disabili ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge 104/92 e per gli studenti invalidi civili al 100% o equiparati, con o senza diritto all’indennità di accompagnamento, sono esclusi dal concorso gli studenti che non hanno conseguito la promozione nell’anno scolastico 2021/2022.

Per i vincitori, entro il 10 giugno 2024, l’Istituto disporrà il pagamento di un acconto pari almeno al 50%, dell’importo contributo. Per i beneficiari subentrati la liquidazione dell’acconto sarà disposta entro il 20 giugno 2024.

Nei casi di allegazione ed invio della corretta documentazione entro il 09 settembre 2024 l’INPS erogherà al richiedente il restante 50% entro il 25 ottobre 2024.

In caso di produzione della corretta documentazione in data successiva al 9 settembre 2024 e comunque non entro e non oltre il 28 ottobre 2024, l’INPS erogherà il saldo entro il 28 febbraio 2025.

[Art. 10 del Bando]

L’importo massimo di ciascun contributo è di: € 2.100,00

[Art. 2 del Bando]

Il beneficio Estate INPSieme all’estero 2024 è incompatibile con quello attribuito dal:

a) Programma ITACA per l’anno scolastico 2023/2024;

b) Programma ITACA 2024/2025;

c) Bando Estate INPSieme in Italia 2024 (in caso di studenti della scuola secondaria di secondo grado disabili ex art.3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%);

d) Bando di concorso INPS “Corsi di lingue all’estero 2024”;

e) Bando Estate INPSieme in Italia 2023, Estate INPSieme all’estero e vacanze tematiche in Italia 2023 e Corsi di lingua all’estero 2023 che abbiano rinunciato al soggiorno o abbiano interrotto la vacanza entro la prima metà del soggiorno, per i quali non sia stata restituita la quota in acconto non più dovuta.

Corso di Lingue all'Estero:

Il bando si rivolge a studenti frequentanti nel 2023/2024 il secondo, il terzo, il quarto o il quinto anno della scuola secondaria di secondo grado (scuole superiori), che alla data del 30 giugno 2024 siano titolari di certificazione della lingua oggetto del corso almeno di livello B1 rilasciata dai competenti Enti certificatori riconosciuti da MIM (Ministero Istruzione e Merito)

Per la presentazione della domanda di partecipazione al concorso è necessario da parte del soggetto richiedente il possesso di uno dei sistemi di autenticazione come di seguito specificato:

 

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Carta d’Identità Elettronica (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Il richiedente la prestazione deve presentare:  Dichiarazione sostitutiva unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE (vedi art. 5);

 

La domanda deve essere presentata esclusivamente in via telematica entrando nella propria area riservata del sito www.inps.it e ricercando il servizio “Portale Prestazioni welfare” e cliccando su “Accedi all’area tematica”. Successivamente è necessario cliccare su “Gestione domanda” e in seguito su “Presentazione domanda” cliccare su “Utilizza il servizio”. Infine, cliccare su “Vai alla prestazione” in corrispondenza di “EstateINPSieme Corso di lingue all’Estero”;

INPS ha messo a disposizione 1.100 contributi.

L’importo massimo di ciascun contributo è pari a 3.900€ suddivisi nelle seguente modalità:

  • fino a un massimo di 300€ a settimana per il corso di lingua (comprensivo dell’esame per ottenere la certificazione);
  • fino a un massimo di 400€ a settimana per l’accommodation (vitto e alloggio);
  • fino a un massimo di 400€ per il viaggio una tantum

Qualora lo studente non superasse l’esame di certificazione, verrà trattenuto il 50% della somma dedicata al solo corso. Se invece l’esame viene superato, verrà liquidato in favore del beneficiario un ulteriore contributo di 200 € per le spese sostenute per l’iscrizione all’esame.

La domanda deve essere trasmessa dal richiedente la prestazione a decorrere dalle ore 12,00 del giorno 22 febbraio 2024 e non oltre le ore 12,00 del giorno 14 marzo 2024.

Il beneficio è incompatibile con:

·         Programma ITACA 2023/2024;

·         Programma ITACA 2024/2025;

·         La fruizione del beneficio Estate INPSieme in Italia 2024 (In caso di studenti della scuola secondaria di secondo grado disabili ex art. 3, comma 1 e 3, della legge 104/92, o invalidi civili al 100%);

·         La fruizione del beneficio Estate INPSieme all’estero 2024;

·         Il Bando di Concorso INPS “Borse di Studio Corso di lingue in Italia” ottenuto dallo studente per il rilascio dello stesso livello di certificazione della lingua per il quale si intende concorrere;

 Sono esclusi, inoltre, gli studenti risultati assegnatari del beneficio Corsi di lingua all’estero 2023, Estate INPSieme in Italia 2023 ed Estate INPSieme all’estero e vacanze tematiche in Italia 2023 che abbiano rinunciato alla prestazione o abbiano interrotto anticipatamente il soggiorno, per i quali non sia stata restituita la quota in acconto non più dovuta.

Il corso deve essere finalizzato a sostenere l’esame per il riconoscimento della certificazione del livello di conoscenza della lingua B2, C1 o C2 secondo il Quadro Europeo di riferimento (CEFR), rilasciato dai competenti Enti certificatori riconosciuti da MIUR. Il corso deve avere durata di minimo 3 settimana fino ad un massimo di 5 settimane, e deve essere di almeno 20 ore (60 minuti) settimanali complessive.

A seconda dell’offerta scelta, potrai trovare diversi tipi di alloggio (famiglia o residenza) e di trattamento (mezza pensione o pensione completa).

Il contributo massimo di INPS per il volo è di 400 €.

Non è obbligatorio. Si può sostenere l’esame all’estero oppure in Italia. La certificazione del livello di conoscenza della lingua B2, C1 o C2 secondo il Quadro Europeo di riferimento (CEFR), deve essere rilasciata dai competenti Enti certificatori riconosciuti da MIM e deve essere conseguita in tempo utile per essere caricata in procedura, a cura del richiedente, entro e non oltre il 23 dicembre 2024. 

Sì, se ci si iscrive prima dell’uscita delle graduatorie ma poi si dovesse scoprire di non avere vinto, si può annullare il soggiorno studio senza incorrere in penalità. Verrà restituito tutto l’acconto versato.

PASSAPAROLA